Ai primi del ‘900/ Istruzione e mondanità all’«Ateneo Manzoni»

scuolamanzoni

Il bel palazzo dei Rocco di Torrepadula ospitò ai primi del Novecento l’Ateneo-Convitto «Alessandro Manzoni», con classi elementari e ginnasiali. Per questa scuola, nell’ottobre del 1900 il sotto-prefetto di Casoria aveva avanzato una richiesta di finanziamento alla Deputazione Provinciale di Napoli, che in prima istanza fu bocciata; ma nel 1904  riuscì ad ottenere un sussidio di 300 lire.

Nell’aprile del 1906 l’«Ateneo Manzoni» fu teatro di un mondanissimo evento: nelle sue sale, infatti, fu servita la colazione della Caccia a cavallo nei dintorni di Napoli, a cui prese parte il Duca d’Aosta con un nutrito seguito di nobili e signori. Fece così tappa anche nella campagne di Casoria, il «bellissimo percorso, tracciato dagli ufficiali del 24° artiglieria», con «lunghi galoppi e salti di staccionate, di muri e di siepi», seguito dai rotocalchi nazionali dell’epoca.

L’«Ateneo Manzoni» è la terza scuola casoriana di cui si ha notizia, dopo il «Collegio Alighieri» attivo nel 1870; e la sede di staccata dell’«Ateneo Galilei» di Napoli, a Casoria almeno dal 1883 (dove si svolsero nel 1885 le Conferenze Pedagogiche della Provincia di Napoli).

Bibliografia: *Atti della Deputazione Provinciale di Napoli, XXXIX (1900), p. 585; XLIII (1904), pp. 460-61. Sulla caccia vedi invece *Le ultime caccie a cavallo in Italia: A Napoli, «La Stampa Sportiva», V (1906), n.15 (aprile), p. 7.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Cultura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...