1920/ Marchitto, l’imprenditore di Arpino che fu anche sindaco di Casoria

MARCHITTO22

Una curiosa etichetta dei primi del Novecento ci fa riscoprire la vicenda dell’imprenditore Marchitto, che fu anche sindaco di Casoria. La «Fabbrica di Liquori – Ditta A. Marchitto – Casoria (Napoli)» fu una delle distillerie più attive del napoletano, che immise sul mercato una grande quantità di prodotti tra vini, rosoli e liquori.

Andrea Marchitto era già assessore al Comune di Casoria nel 1915, con il Sindaco Marco Rocco, con cui licenziò il Regolamento interno di polizia mortuaria del cimitero; a dicembre del 1920, in qualità di Sindaco di Casoria, fu nominato Cavaliere della Corona d’Italia.

La distilleria Marchitto si trovava ad Arpino, in via Poggioreale al Purgatorio (poi Nazionale delle Puglie). La buffa e graziosa etichetta dei primi del Novecento riproduce una sorta di Mago Merlino circondato da provette ed alambicchi. La ditta rimase attiva fino agli anni Settanta, guidata da Raffaele Marchitto, che fu anche presidente della Sezione «Vini e liquori» dell’Unione Industriali della provincia di Napoli.

Bibliografia: Municipio di Casoria: Regolamento interno di Polizia Mortuaria, Napoli, Barnaba, 1916; Gazzetta Ufficiale del Regno d’Italia, n. 38, del 14 febbraio 1924, p. 723; Cfr anche il manuale britannico per le forze d’occupazione Italy zone handbook, G.B., Foreign Office, 1943; e G. Russo, L’Unione degli industriali della provincia di Napoli, 1944-1974: contributo alla storia di un trentennio, Napoli, Unione Industriali, 1974. 

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in economia, storia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...