Archivi categoria: Giustizia

I Rocco/ Una famiglia di giuristi cattolici nella Napoli di metà ‘800

rocco

Si è presentato venerdì 15 aprile 2016, presso la chiesa madre del complesso cimiteriale di Casoria-Arzano-Casavatore (che ne ha promosso la pubblicazione) il saggio breve a cura di Giuseppe Pesce e Ludovico Silvestri I Rocco: Una famiglia di giuristi cattolici nella Napoli di metà ‘800, che ricostruisce l’inedita storia di un’intera generazione familiare di giuristi napoletani: i quattro fratelli Giovanni, Niccola, Gennaro e Giuseppe Rocco, che a metà dell’Ottocento diedero un contributo fondamentale alla storia del diritto, oltre i confini di Napoli e dell’Italia. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Cultura, Giustizia, Politica, storia, Territorio

1909/L’avventura del giornale di opposizione «Il Circondario di Casoria»

FERONE_1909

Il Circondario di Casoria è la testata di un ormai dimenticato «settimanale politico amministrativo» uscito nell’autunno del 1909, per fortuna conservato alla Biblioteca Nazionale di Firenze, di cui ho trascritto i principali argomenti. Era diretto da Agostino Del Giudice – figlio dell’ex-sindaco Achille, già collaboratore dei giornali socialisti La Colonna Infame e La Propaganda – e si trattava, dichiaratamente, del giornale del partito di opposizione locale. Non a caso, il primo numero (16 ottobre 1909) si apriva col polemico titolo «Il fallimento dell’Amministrazione Ferone». Domenico Ferone (nella foto) era il sindaco dell’epoca, in carica da circa due anni, che aveva appena nominato «una nuova giunta più scadente della prima». Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Cultura, Giustizia, storia

L’occasione perduta dei Rocco

niccola_rocco

Pressoché dimenticato, Niccola Rocco è stato uno dei più grandi protagonisti della storia della giurisprudenza, a livello europeo. Nato a Casoria nel 1811, morì a Napoli nel ’77, dopo aver ricoperto incarichi accademici e di stato. Il suo trattato Dell’uso e autorità delle leggi del Regno delle Due Sicilie considerate nelle relazioni con le persone e col territorio degli stranieri, è considerato l’atto fondativo del Diritto privato internazionale. Nessuno può immaginare, però, quanto la famiglia dei Rocco fosse legato a Casoria, che consideravano con orgoglio il loro paese, la loro «patria». Al punto che, intorno al 1830-40, presentarono al Municipio un Cenno storico di Casoria, e un Progetto di educazione pubblica ai Casoriani. In questo scritto – ancora inedito e purtroppo anonimo – viene tracciata con intelligenza il primo rapido scorcio della storia civile di Casoria (economica e istituzionale, riportando tra l’altro episodi sconosciuti), e lanciando un’idea che avrebbe potuto risollevare le sorti della città: un progetto che purtroppo non fu preso in considerazione dagli amministratori…

Lascia un commento

Archiviato in Giustizia

Delitto e castigo / Il furto di San Mauro e l’atroce esecuzione del 1674

mauro77

Ai primi di febbraio del 1674, Casoria fu turbata da un fatto criminale che impressionò molto l’opinione pubblica: una banda di ladri si introdusse nella chiesa di San Mauro, ma non riuscì a portare via la statua del santo patrono, in curiose circostanze a cui fu dato del miracoloso: l’episodio, tramandato a lungo nei racconti dei vecchi casoriani, fu ricostruito attraverso le cronache dell’epoca dal preposito Arcangelo Paone nella sua “Appendice” alla vita di San Mauro. Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in Giustizia, religione, storia