Archivi tag: Medioevo

Nel lontano medioevo/ Casamauri e la “selva maura”, nuovi documenti

selvamaura

Nella tradizione popolare, il toponimo Casamauri ha suggerito l’ipotesi che il nome di Casoria possa derivare da Casa Mauri, che letteralmente vuol dire “casa di Mauro”, e dunque che il santo protettore Mauro abbia dato il nome al paese. Tale ipotesi – in verità abbastanza ardita – si fondava finora su un unico documento conosciuto, del 1121, stilato ad Aversa; una nuova ricerca, tuttavia, ha rivelato l’esistenza di un altro documento, stavolta napoletano, datato 1010, e dunque antecedente di oltre un secolo. Continua a leggere

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in storia, Territorio

L’affascinante storia «d’arme e d’amore» di Giacomo Torello

torello

Giallo storico nel Mezzogiorno svevo-angioino: era il figlio di Salinguerra? >>> A metà del Duecento venne a Napoli per fare la guerra e invece trovò l’amore: è la curiosa storia, affascinante e sconosciuta, di Giacomo Torello, dietro cui si cela anche un piccolo ‘giallo’ storico. Perché questo militare venuto a Napoli nel 1254 al seguito di papa Innocenzo IV è infatti molto probabilmente il figlio del famoso Salinguerra, il terribile ghibellino che dominò a lungo Ferrara e fu infine sconfitto. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Arte, storia

Il culto di San Mauro a Casoria

mauro

Appunti da una ricerca inedita condivisa con il professor Claudio Ferone >>> Il culto di San Mauro a Casoria è così antico da confondersi con la leggenda popolare. Secondo una diffusa e radicata tradizione locale, Casoria sarebbe addirittura il “territorio gentiano” donato dal padre di Mauro a San Benedetto nel lontano anno 529. Il preposito Arcangelo Paone, che alla fine dell’Ottocento intraprese una ricerca su questo tema, si imbatté in una serie di vistosi falsi medievali, presunti atti di donazione del VI Secolo. In realtà, l’introduzione del culto a Casoria è certamente più tardo, come ha dimostrato nel 2006 un ricco e documentato saggio di Claudio Ferone. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Politica, religione, storia

I casali contesi tra Chiesa e Angioini

carloangio

Casoria al centro di una lite tra Carlo d’Angiò e la Curia di Napoli >>> Nel 1276, all’epoca di Carlo I, scoppiò un’accesa lite tra l’amministrazione angioina e l’arcivescovo Ayglerio, che voleva salvaguardare alcuni diritti della Chiesa di Napoli sui casali dell’entroterra. Il primo di questi centri era proprio Casoria, seguita da «Afragola, Lanzasino, Secondigliano, Salvatore Monialium, Panecocolo et Cassandrino». Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Politica, religione, storia