Archivi tag: Napolicentrismo

Il mare non bagna Casoria

marenonbagna

Alla periferia – politica e urbana, sociale e antropologica – della metropoli Napolicentrica >>> L’ultimo libro in cui ho letto qualcosa su Casoria è “Terracarne” di Franco Arminio, uscito l’anno scorso per Mondadori. Questo “viaggio nei paesi invisibili e nei paesi giganti del Sud Italia” fa tappa anche nella nostra cittadina, che periodicamente assurge a simbolo del ‘marchio infame’ (come scrisse Paolo Macry sul Corriere all’indomani della famigerata venuta di Berlusconi) dell’hinterland di Napoli. Il “paesologo” Arminio è un poeta, e racconta un fugace passaggio da estraneo: il suo racconto è garbato e un po’ malinconico, piccola elegia di luoghi che vivono morendo, in un degrado fisico e morale, urbanistico e sociale. Il perché lo dice in un inciso: “perché questi paesi hanno subito l’onda dirompente di Napoli e non hanno saputo difendersi”. Ecco il punto. Casoria è una allegoria di tutto questo. Di una provincia che è solo una periferia – politica e urbana, sociale e antropologica – del ‘Napolicentrismo’. Il mare non bagna Casoria, per dirla in breve. Ma il degrado di questa cittadina, periodicamente esposta al saccheggio dei mass-media, non è solo un fatto geografico, ovvero locale, provinciale. È un fatto storico, che ha qualcosa a che fare con lo sviluppo (senza progresso) di una grande città come Napoli.

Continua a leggere

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Politica, Territorio