Archivi tag: Rivoluzione

Galanti e Vincenzo Cuoco scrissero a Casoria la «Descrizione delle Sicilie»

galanti22

Sarebbe  molto interessante ricostruire i soggiorni casoriani di Giuseppe Maria Galanti. Il noto intellettuale – tra i padri dell’illuminismo napoletano – visse infatti a Casoria nell’ultimo ventennio del Settecento, anche se fu una scelta tutt’altro che felice, viste le tendenze clericali e sanfediste del paese nel periodo della Rivoluzione. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Arte, Cultura

Casa Russo / Il preposito Nemesio Maria Rossi e don Valentino

donvalentino

Si deve a Mauro Nemesio Rossi la ricostruzione genealogica dei Rossi di “Casa Russo”, una delle più antiche famiglie di Casoria, in cui si distinguono diverse personalità di spicco legate alla chiesa di San Mauro, come il preposito Nemesio Maria Rossi e il canonico don Valentino (nella foto), vissuti a cavallo tra Settecento e Ottocento. Continua a leggere

2 commenti

Archiviato in Arte, Cultura, religione

Gabriele Stasi, “ideologo” della Napoli rivoluzionaria

stasi

Editore e libraio, dotto bibliotecario, visse a Casoria, dove però è sconosciuto >>> Nel 1799, anno della gloriosa Repubblica Partenopea, prevalsero a Casoria i sentimenti sanfedisti e reazionari ispirati dalla Chiesa. I pochi rivoluzionari finirono in carcere, e qualcuno ci rimise anche la testa. Ma al di là di questi piccoli agitatori, Casoria ospitò più tardi un vero e proprio “ideologo” della rivoluzione: Gabriele Stasi, figlio del famoso editore e libraio Michele, la cui bottega era conosciuta in tutta Napoli. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Cultura, Politica, storia

Casoria 1799: Rivoluzione e controrivoluzione /parte 2

1799_2

I violenti scontri di giugno e la fine della Repubblica Napoletana >>> Quella della Repubblica Napoletana del 1799 è una delle pagine più gloriose della storia di Napoli, ma durò solo pochi mesi, nei quali il potere fu tenuto da un gruppo di intellettuali – Mario Pagano, Eleonora Pimentel Fonseca, Vincenzo Russo, Domenico Cirillo e altri – animati da un’alta concezione morale e politica dello Stato. Proclamata il 23 gennaio, questa Repubblica sostenuta dai Francesi non ebbe vita facile, soprattutto a causa degli attacchi dei Sanfedisti, ovvero dei napoletani sostenuti e sostenitori della Chiesa, che volevano il ritorno dei Borbone.

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Politica, religione

Casoria 1799: Rivoluzione e controrivoluzione /parte 1

1799_1

La confusione e i primi disordini a cavallo della festa di San Mauro >>> Il 1799 è un anno importante nella storia di Napoli, perché segna il tentativo (purtroppo naufragato) di instaurare una Repubblica Napoletana sull’onda lunga della rivoluzione francese, che un decennio prima aveva sconvolto l’Europa. Alla cacciata dei Borbone si oppose però la Chiesa, e in quel tragico anno non mancarono episodi e scontri anche a Casoria, che alla Chiesa napoletana era molto legata. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Politica, religione