Archivi tag: Scuola

Ai primi del ‘900/ Istruzione e mondanità all’«Ateneo Manzoni»

scuolamanzoni

Il bel palazzo dei Rocco di Torrepadula ospitò ai primi del Novecento l’Ateneo-Convitto «Alessandro Manzoni», con classi elementari e ginnasiali. Per questa scuola, nell’ottobre del 1900 il sotto-prefetto di Casoria aveva avanzato una richiesta di finanziamento alla Deputazione Provinciale di Napoli, che in prima istanza fu bocciata; ma nel 1904  riuscì ad ottenere un sussidio di 300 lire.

Continua a leggere

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Cultura

1870: il «Collegio Alighieri» di Casoria

scuolaalighieri2

Un insolito documento fornisce qualche notizia sul «Collegio Alighieri», una delle prime scuole di Casoria, attiva nel 1870. Si tratta del programma del Saggio pubblico finale dei «signori allievi convittori», svoltosi nel mese di ottobre di quell’anno, «allietato con poesie declamate e pezzi musicali eseguiti sul piano».  Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Cultura

Istruzione e cultura a Casoria/ Le conferenze del 1885 e la succursale dell’«Ateneo Galilei» di Napoli

scuola22

Nel 1885 gli “stati generali” della scuola fecero tappa a Casoria, dove gli insegnanti dell’intera provincia si diedero appuntamento per una serie di “conferenze pedagogiche” . Per l’esattezza, alle conferenze che si svolsero dal 20 al 24 settembre, presero parte una rappresentanza di 107 insegnanti dei Circondari. Gli incontri, presieduti dall’ispettore ministeriale Domenico Failla, si svolsero presso la sede dell’Ateneo “Galileo Galilei”; una scuola privata di Napoli che al principio degli anni Ottanta – forse approfittando anche della nuova linea tranviaria, entrata in servizio nel 1881 – aveva aperto una sezione a Casoria. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Cultura

“San Mauro”, la prima scuola di Casoria

scuola

Riapre in questi giorni, dopo alcuni anni di cantieri, il I Circolo Didattico “San Mauro”, che è la più antica scuola della città, anche se le notizie sulle sue origini sono abbastanza scarse. In generale, fino al primo decennio del Novecento, Casoria non aveva un edificio scolastico. Sappiamo però che il Comune provvedeva a pagare gli insegnanti elementari – tra i quali nel 1865 il sindaco Paolo Rossi assunse Giulia Salzano – e le lezioni si tenevano in una serie di locali che venivano presi in affitto. La svolta avvenne negli anni 1911-14, a seguito dell’attività legislativa del ministro Luigi Credaro. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Politica, Territorio