Archivi tag: Storia

L’inedito/ un cenno storico dell’ 800

Il 100esimo articolo di «Archivio Casoria» è dedicato ad un documento inedito della prima metà dell’800, il primo vero proprio “cenno storico di Casoria”, proveniente dalle “carte” dei Rocco di Torrepadula. In fondo all’articolo, troverete il link per visualizzare la pubblicazione in e-book sul sito web di ricerche academia.edu. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Cultura, Politica, storia, Territorio

Al Parlamento del 1861/ L’eclatante caso del primo deputato di Casoria

protocasoria.jpg

Il primo deputato di Casoria al primo Parlamento d’Italia fu Francesco Proto, uno dei personaggi più popolari della Napoli di metà ‘800. Meglio conosciuto col suo titolo di Duca di Maddaloni, Proto fu una delle più brillanti e controverse personalità del secolo. La sua singolarissima vicenda politica e letteraria – che ebbe risvolti nazionali ed europei – resta ancora il larga parte da riscoprire. Ma nel frattempo, può essere utile ripercorrere sinteticamente la sua breve, quanto eclatante, esperienza parlamentare come deputato di Casoria. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Politica, storia

Per non morire di globalizzazione

Globalissazione33

>>> L’importanza della stampa locale nel recupero di un’identità cittadina. Il futuro dell’editoria e del giornalismo è forse nelle piccole-grandi realtà locali. Perché la cosiddetta globalizzazione, questo fenomeno complesso e ambiguo, questo nuovo tempo che prometteva un futuro migliore, si è tradotto finora solo in un grande mercato totale che mortifica gli individui e frustra le aspettative delle nuove generazioni. Poteva essere una grande occasione, invece una “globalizzazione imperfetta” sta corrodendo le piccole realtà particolari distruggendo i vecchi paesi e i sentimenti delle comunità locali. Anche Casoria sta perdendo per sempre la sua fisionomia: agli occhi dell’estraneo visitatore è solo un grande quartiere periferico ai confini della metropoli napoletana. Riscoprire e recuperare un’identità è una delle urgenze invisibili di questo territorio: la necessità, oltre che di recuperare la vivibilità dei luoghi ormai compromessa, di trovare “qualcosa in comune” – a partire dalla storia, la cultura – su cui costruire nuovi progetti e idee nuove per un futuro migliore che stenta purtroppo a profilarsi all’orizzonte di una società locale stanca e disgregata: quasi rassegnata.

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Cultura, Introduzione, Politica, religione, Territorio, Tradizioni